La ragion di Stato non prevede la tutela dei tarantini